> Ultime notizie
  > Canale YouTube ACOI
  > Twitter ACOI
  > Pagina Facebook ACOI
   
  > Archivio News 2018
  > Archivio News 2017
  > Archivio News 2016
  > Archivio News 2015
   
 
>
>
   
   
   
   
   
   
 
 


  > NOTIZIE SITO ACOI  
     
 
Ricerca nel titolo   
 


  Torna a tutte le news
Numero 2475
Tipo notizia RASSEGNA STAMPA 
Pubblicato in data 20/04/2018
Promotore: Ufficio
 
     
  20/04/2018  - OsservaSalute. Marini (Acoi), 21 sistemi sanitari diversi hanno aumentato diseguaglianze e creato caos

"Il federalismo sanitario ha fallito, ha creato nello stesso paese 21 sistemi sanitari diversi aumentando le diseguaglianze e diminuendo la possibilità di accesso a cure di qualità per tutti i cittadini. Il rapporto Osservasalute conferma ancora una volta quanto Acoi ripete, troppo spesso inascoltata dalle istituzioni, da anni: è ora più che mai indispensabile ridurre il divario Nord-Sud e standardizzare il livello e la qualità delle prestazioni sanitarie nelle regioni, garantendo a tutti i cittadini le stesse possibilità”.
Lo afferma il presidente Acoi (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) Pierluigi Marini commentando il Rapporto dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane

“L’esplosione del 'turismo sanitario’ – prosegue Marini - è una delle tante conseguenze negative di un sistema che necessita di una profonda riforma, che non può prescindere da una revisione del Titolo V della Costituzione e dal miglioramento dell’offerta formativa”.

“Speriamo – conclude il presidente Acoi - che il nuovo governo, se e quando ci sarà, e il nuovo Parlamento, rispondano alle sollecitazioni dei pazienti, delle società scientifiche, delle professioni sanitarie, che da anni chiedono un intervento normativo strutturale che permetta alla nostra sanità di essere sostenibile, ai nostri professionisti di formarsi e crescere correttamente e ai pazienti di avere un corretto accesso alle cure a tutte le latitudini del nostro territorio, rispettando il principio costituzionale del diritto universale alla salute”.


Condividi Link http://acoi.it/area_arancio/notizie_dettaglio.aspx?id=2475