FORMAZIONE in corso

FORMAZIONE in corso

FORMAZIONE in corso

DETTAGLIO SCUOLE SPECIALI


Centri di Riferimento e Tutoraggio:
I partecipanti prenderanno contatto direttamente con i direttori di ciascun centro per concordare il periodo di frequenza ( non meno di 3 giorni ) da effettuarsi entro il 30 novembre di ogni anno.

CENTRI DI TIROCINIO
U.O. di Chirurgia Gastroenterologica
Ospedale San Raffaele (MI)
Direttore: Dr. Riccardo Rosati

U.O. di Chirurgia Oncologica
Istituto Oncologico Veneto, Padova
Responsabile: Dr. Carlo Castoro


Numero dei partecipanti:12

Referente:
Dr. Stefano Santi s.santi@ao-pisa.toscana.it g.pallabazzer@ao-pisa.toscana.it

Descrizione:
ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA
La scuola è organizzata in 2 moduli annuali. Ciascun modulo prevede:
1) Corso residenziale di 5 giorni (46 H) articolato in sedute didattiche e pratiche presso la U.O. di Chirurgia dell’Esofago di Pisa ( 14-18 marzo e 19-23 settembre 2016)
2) Stage di 3 giorni (24 H) presso i Centri di Tirocinio afferenti alla Scuola

PROGRAMMA DIDATTICO
CORSO RESIDENZIALE:
Parte Teorica: Diagnostica endoscopica di base ed avanzata, Diagnostica funzionale, Ernia iatale e MRGE , Disturbi motori; Trattamento delle ernie jatali permagne; Inquadramento clinico-terapeutico delle perforazioni Esofagee; Up to date su Esofago di Barrett; Cancro dell’Esofago: epidemiologia, diagnosi e linee guida di trattamento; ruolo della PET nella stadiazione del cancro dell’esofago; Trattamenti integrati nel cancro dell’esofago e del cardias ; Terapia Palliativa; Problematiche Anestesiologiche in Chirurgia Esofagea.
Parte Pratica: 3 sedute di chirurgia dell’esofago con approccio open e mini-invasivo ( VLS; toracoscopia; robotica) 1 seduta operatoria in chirurgia sperimentale con esecuzione diretta di procedure laparoscopiche
Finalità: ACQUISIZIONE di elementi di valutazione per un corretto inquadramento diagnostico delle patologie funzionali e neoplastiche dell'esofago

DIMOSTRAZIONE ed apprendimento delle tecniche chirurgiche specifiche con particolare attenzione all'approccio mini-invasivo.

COMPRENSIONE del concetto di equipe multidisciplinare e di elaborazione-gestione di protocolli condivisi per il trattamento della patologia funzionale e neoplastica

Destinatari:
La scuola si rivolge a Chirurghi che si occupano di chirurgia digestiva e che intendono approfondire le loro conoscenze teorico-pratiche sulla diagnosi e trattamento della patologia esofagea.
La scuola è organizzata in 2 moduli annuali .

Copertura Assicurativa:
-Ogni partecipante dovrà essere munito di un’assicurazione propria o dell’Ente di appartenenza per la copertura del rischio infortuni e responsabilità civile
Quota di iscrizione:
ISCRIZIONE
Modalità: La domanda di iscrizione riportante i dati anagrafici , i recapiti e con allegato breve curriculum vitae dovrà essere inviata via fax o posta elettronica alla Segreteria Scientifica.
Ogni partecipante dovrà essere munito di un’assicurazione propria o dell’Ente di appartenenza per la copertura del rischio infortuni e responsabilità civile

Scadenza entro 30 giorni dalla data di inizio del corso

Numero partecipanti: 12 (6 per ogni modulo)
La selezione avverrà in base alla data di presentazione della domanda ed al curriculum.

Quota: 1800 euro + IVA (soci ACOI); 2000 euro + IVA ( non soci); la quota comprende oltre alla partecipazione al corso i coffee break, i pranzi e 2 cene)

Segreteria:
ASK Service  -  Tel 0585.78.78.58
Rita Alfieri, Nicola De Bortoli (gastroenterologo), Matteo Cagol, Carlo Castoro, Claudio Di Salvo (anestesista), Maria Grazia Fabbrini (radioterapista), Assuero Giorgetti (medico nucleare), Monica Lencioni (oncologa), Santino Marchi (gastroenterologo) , Riccardo Rosati, Marco Scarpa, Soo-kyung Strambi (fisioterapista)
RUOLOCognomeNomeCittàProvincia
Direttore della ScuolaSantiStefanoPisaPI
DocenteFumagalli RomarioUbertoMilanoMI
DocentePallabazzerGiovanniPisaPI
DocenteParisePaoloPisaPI
DocenteSolitoBiagioPisaPI
Segreteria OrganizzativaAsk Service-RomaRM