FORMAZIONE - Consulenza ECM

FORMAZIONE - Consulenza ECM

FORMAZIONE - Consulenza ECM

NEWS ECM


Dal 01/01/2019 Le Nuove Regole per l’Acquisizione dei crediti E.C.M.
di Segreteria
01/02/2019

Professionista sanitario: da quando deve acquisire i crediti e quanti sono i crediti da acquisire?
Dal momento dell’acquisizione della specializzazione, il professionista sanitario ha l’obbligo formativo di conseguire 150 crediti per il triennio 2017-2019, al netto di esenzioni di cui potrà beneficiare in particolare condizioni.
Qualora la specializzazione dovesse essere conseguita a metà anno, l’obbligo formativo verrà calcolato in proporzione al periodo rimanete per la conclusione dell’anno, supponendo che ogni per ogni anno sono previsti 50 crediti.
Chi, ad esempio, acquisisce la specializzazione a giugno 2018, a fine 2019 dovrà dimostrare di avere conseguito solo 75 crediti
Il numero dei crediti da acquisire, per il triennio 2017-2019, può scendere:
• a 120 se nel triennio precedente sono stati conseguiti dai 121 ai 150 crediti
• a 135 se nel triennio precedente sono stati conseguiti dal 80-120 crediti
Sono previste inoltre riduzioni per coloro che hanno redatto il dossier formativo
Scarica il file per leggere tutto

[Download del file]

NUOVE REGOLE PER IL RECUPERO CREDITI
di Segreteria
23/11/2018

Gentilissimi Soci
da novembre 2018 è stata deliberata una modalità per il recupero crediti per il triennio 2014-15-16, offrendo un opportunità importante ai professionisti sanitari in relazione alle evoluzioni che in questi anni si sono avute sulla centralità della formazione. Si allega documento in originale in cui sono stati messi in evidenza i punti centrali che dettagliano la procedure da seguire
Si resta a disposizione per eventuali chiarimenti


[Sito web]  [Download del file]

PIU' CREDITI FORMATIVI PER GLI EVENTI SU "TEMATICHE SPECIALI"
di Segreteria
08/11/2018

La Commissione nazionale per la formazione continua, nel corso della riunione del 27 settembre u.s. ha adottato una delibera (all. 1) nella quale ha ritenuto, su specifica richiesta del Ministero della salute, di inserire tra le tematiche speciali di interesse nazionale la antimicrobico resistenza.
L'Accreditamento di eventi che andranno a trattare questa tematica o per tutto l evento o in una parte di questo, avranno un numero di crediti maggiore rispetto agli altri eventi formativi

[Download del file]

OBBLIGO FORMATIVO 2017-2019
di Segreteria
03/02/2018

Si allega la delibera del CNFC che sancisce l obbligo formativo a 150 crediti per il triennio . Il numero dei crediti potrà essere ridotto, nella misura di seguito riportata , qualora sussistano le condizioni
• Esenzioni ( ad esempio specializzazione )
• Riduzione di 15 crediti per chi, all’inizio del triennio, ha compilato e svolto il proprio dossier formativo
• Riduzione di 30 crediti per chi nel triennio precedente ha acquisito da 121 a 150 crediti
• Riduzione di 15 crediti per chi nel triennio 2014-2016 ha acquisiti fra gli 80-120 crediti

Si deve inoltre sapere che
• Le certificazione dei crediti conseguiti sono rilasciati , per i fini conseguiti dalla legge, dall’ Ordine
• Il professionista non può acquisire più del 40% di crediti in qualità di docente /tutor / relatore , durante il triennio
• Il professionista non può acquisire più di 1/3 dei crediti attraverso il reclutamento diretto
• Ciascun partecipante in qualità di : docente / tutor/ relatore non può acquisire più di 50 crediti ad evento
• Nel caso di co-docenza, di almeno 30 minuti per singolo docente, tutti i docenti che sono indicati nella sessione , qualora abbiano una funzione all’interno di questa , hanno diritto ai crediti in ugual misura
• Se il professionista, partecipa ad un evento come docente, non può partecipare contemporaneamente come discente
• Se un professionista vuole partecipare come dicente in una edizione di un evento in cui ero stato in precedenza docente , il suoi nominativo non potrà più apparire in programma

[Download del file]

Riconoscimento crediti per corsi di formazione non accreditati
di Segreteria
06/09/2016

Estratto determina del 7 luglio 2016

Con delibera del 7 luglio 2016, la Commissione Nazionale per la Formazione Continua in medicina concede la possibilità, a tutti i professionisti sanitari, di richiedere il riconoscimento di corsi di formazione non accreditati ai quali il professionista ha partecipato e che ritiene siano stati di valore aggiunto per la formazione professionale nel triennio 2014-16.
Chiunque fosse interessato, potrà presentare la documentazione relativa al corso, presso l’Ordine dei medici di appartenenza: sarà l’Ordine ad effettuare una valutazione sull'eventuale numero dei crediti attribuibili ai corsi presentati.
Il numero massimo di crediti che potranno essere riconosciuti da A.GE.N.A.S al professionista, per il triennio 2014/16, non sarà superiore a 15, indipendentemente dal numero di corsi frequentati.

Per info ecm@acoi.it